Novità IMU 2020

Novità IMU 2020

 

2020 – NUOVA IMU E ABOLIZIONE TASI

 

La legge n. 160 del 30 dicembre 2019 (Legge di Stabilità 2020) ha modificato la normativa IMU e TASI in vigore fino al 2019.

 

La novità più rilevante è dovuta all’abolizione della TASI che viene di fatto assorbita dall’IMU a parità di pressione fiscale complessiva. Con l’abolizione della TASI viene operata una semplificazione degli adempimenti per i contribuenti che da quest’anno torneranno ad effettuare il versamento per un’unica imposta, l’IMU, come avveniva prima del 2014.

 

Le norme relative all’IMU sono state in parte aggiornate per adeguarle al nuovo regime di imposizione ma nella maggior parte dei casi è stata confermata la normativa precedente per cui, tra i casi più frequenti è stata confermata l’esenzione dall’imposta dell’abitazione principale (e delle sue pertinenze - una per ogni categoria C/2, C/6 e C/7), con esclusione di quelle in categoria A/1, A/8 e A/9, e dei terreni agricoli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli IAP.

 

I Comuni possono deliberare le nuove aliquote per l’anno corrente e adeguare i loro regolamenti entro il 31 luglio 2020, con successiva pubblicazione sul sito del Dipartimento delle Finanze del MEF. Le aliquote ed i regolamenti avranno comunque efficacia dal 1° gennaio.

 

QUANDO E COME PAGARE

 

Le scadenze di pagamento sono rimaste quelle conosciute:

 

- ACCONTO O PAGAMENTO IN SOLUZIONE UNICA: 16 GIUGNO (prorogato al 16 OTTOBRE dal Consiglio comunale)

 

 - SALDO: 16 DICEMBRE

 

Quando la scadenza cade in un giorno prefestivo (il sabato) o festivo (la domenica), la data di scadenza è da intendersi prorogata al primo giorno lavorativo successivo (lunedì).

 

IMPORTANTE

 

Per l’anno 2020, in sede di prima applicazione dell’imposta, la prima rata da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU e TASI per l’anno 2019. Il versamento della rata a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno è eseguito, a conguaglio, sulla base delle aliquote deliberate dal Comune.

 

Il versamento deve avvenire sempre con l’utilizzo del modello F24 con l’indicazione del:

 

-          Codice ente – per il comune di Borgo Virgilio è M340

 

 

 

-          Codice tributo:

 

-        3912 -Abitazione principale

 

-        3913 - Fabbricati rurali

 

-        3918 - Altri fabbricati 

 

-        3914 - Terreni

 

-        3916 - Aree fabbricabili

 

-        3925 - Fabbricati cat. D quota Stato

 

-        3930 - Fabbricati cat. D quota Comune

 

-         

 

-          Anno di imposta: 2020

 

 

 

 

L’imposta è dovuta per anni solari proporzionalmente alla quota e ai mesi dell’anno nei quali si è protratto il possesso. A tal fine il mese durante il quale il possesso si è protratto per più della metà dei giorni di cui il mese stesso è composto è computato per intero. Il giorno di trasferimento del possesso si computa in capo all’acquirente e l’imposta del mese del trasferimento resta interamente a suo carico nel caso in cui i giorni di possesso risultino uguali a quelli del cedente. A ciascuno degli anni solari corrisponde un’autonoma obbligazione tributaria.

 

 

 

 

 

Per i fabbricati produttivi di cat. D rimane la riserva del versamento a favore dello Stato calcolato con l’aliquota fissa dello 0,76% mentre la parte eccedente rispetto all’aliquota comunale sarà versata al Comune.

 

VERSAMENTI TARDIVI E RAVVEDIMENTO OPEROSO

 

In caso di versamenti tardivi per le annualità precedenti si ricorda di barrare il campo del ravvedimento operoso e di effettuare il calcolo dell’imposta con l’applicazione delle sanzioni e interessi previsti dalla normativa vigente.

 

 

 

L’Ufficio tributi rimane a disposizione dei contribuenti per fornire indicazioni e chiarimenti

 

·        in presenza presso la sede comunale su appuntamento nei giorni di martedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00

 

·        a mezzo mail o telefonicamente con i seguenti riferimenti: 

 

-         0376-283030 -  mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

 

 

-          0376/283028 -  mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Ultime news

Servizi in primo piano